Misurazione Colesterolo

Misurazione Colesterolo

Quando abbiamo parlato del profilo lipidico, abbiamo spiegato che si tratta di un gruppo di esami del sangue fondamentale per controllare il rischio di malattie del sistema cardiocircolatorio. I lipidi – cioè i grassi – contenuti nel sangue sono infatti necessari a fornire energia all’organismo, ma non devono mai superare i valori di guardia per non mettere a repentaglio la salute del cuore e delle arterie.
Tra le molecole che vengono misurate dai test, è fondamentale il colesterolo. Con uno specifico esame, la sua concentrazione nel sangue viene rilevata sia a livello generale – colesterolo totale – sia distinguendo tra “colesterolo cattivo” (lipoproteine a bassa densità, abbreviate in LDL) e “buono” (o lipoproteine ad alta densità, HDL).

Se le lipoproteine LDL sono presenti in quantità eccessive, si accumulano lungo le pareti dei vasi sanguigni e generano ostruzioni, ostacolando il flusso (ipertensione) e portando addirittura a disturbi gravi come l’ictus e l’infarto. Al contrario, è importante che nel sangue sia attivo il colesterolo “buono” HDL, perché protegge gli stessi vasi sanguigni dall’accumulo di quello “cattivo”, trasportandolo verso il fegato e quindi depurando l’organismo.

È fondamentale controllare periodicamente la concentrazione di colesterolo nel sangue, soprattutto se si rientra tra i pazienti a rischio di sviluppare problemi cardiovascolari perché sovrappeso, fumatori, con una predisposizione familiare a soffrire di ipertensione o di altri disturbi correlati. L’analisi d’altronde richiede un impegno minimo: ti basta rivolgerti alla Farmacia Associata F.A.P. più vicina, dove potrai effettuare il prelievo di una sola goccia di sangue attraverso una lieve puntura al polpastrello di un dito. Basta questa minima quantità di sangue per poter ottenere la misurazione del colesterolo in pochi minuti.

Alcune farmacie che effettuano questo servizio