Misurazione flusso venoso

Misurazione flusso venoso

Misurazione flusso venosoL’insufficienza venosa è un disturbo della circolazione che consiste nella ridotta capacità delle vene di far defluire in sangue dagli arti inferiori al cuore.

Attraverso la misurazione del flusso venoso si andrà a verificare il tempo di ritorno del sangue al cuore.

L’esame ha una durata di 15 minuti e l’apparecchio utilizzato è il Venoscreen; ciò consiste in un esame non invasivo per il paziente, in quanto esso dovrà dare una modesta collaborazione, al fine della corretta esecuzione, potendo valutare lo stato delle vene.

L’esame è consigliato a uomini e donne che avvertono i seguenti sintomi:

caviglie e gambe gonfie, dolore diffuso alle gambe, gambe stanche e pesanti, prurito e formicolio alle caviglie, crampi notturni alle gambe, capillari visibili, vene varicose, comparsa di arrossamenti e macchie scure alle caviglie.

Le principali cause dell’insufficienza venosa possono derivare da fattori ereditari, scompensi ormonali, obesità , vita sedentaria e pillola contraccettiva. L’insufficienza venosa è un disturbo molto diffuso che colpisce maggiormente il genere femminile; infatti nei vari studi eseguiti è emerso che tale disturbo colpisce il 55% della popolazione adulta femminile, mentre quella maschile interessa una percentuale compresa tra il 10 e il 50%

Pertanto se l’insufficienza venosa non viene curata in modo adeguato potrebbe, a lungo andare, diventare una malattia cronica, che andrà a progredire nel tempo e aggravare la situazione del paziente

Alcune farmacie che effettuano questo servizio